Pronti per la Notte Europea dei Musei 2019. Gli eventi di Roma, Milano e Napoli

Europa

Di Lucilla Continenza

Alla cifra simbolica di un euro, è  in arrivo un’iniziativa che consolida  lo spirito comunitario della nostra cara  Europa. Sabato 18 maggio i paesi della UE hanno infatti aderito, per promuovere il patrimonio artistico e culturale del nostro continente, alla Notte Europea  dei Musei. Tante città  parteciperanno alla undicesima edizione  di quest’importante serata, patrocinata dal Consiglio d’Europa e da ICOM. L’evento coinvolge  in contemporanea 3200 spazi culturali, in 30 Paesi, con lo scopo di promuovere l’identità europea nei diversi Stati dell’Unione.

Unione Europea

In  Italia sono numerose le città che hanno accolto con piacere l’evento. Ricordiamo le aperture serali, per far conoscere l’immenso patrimonio artistico della nostro Paese, delle tre città più rappresentative italiane: Roma, Milano e Napoli.

Roma 

Roma (Caput mundi), la nostra meravigliosa capitale proporrà la cultura fino alle 2 di notte e darà la possibilità in via del tutto eccezionale di visitare i Musei civici ( dalle 20.00 fino alle 22.00) rendendo disponibili le collezioni permanenti e le mostre temporanee. Si potrà anche assistere a concerti  e spettacoli dal vivo.  Saranno aperti alcuni spazi culturali importanti per un totale di oltre 50 spazi con più di 100 eventi  e circa 50 mostre, che illumineranno la città eterna per romani e turisti.

Musei civici di Roma: una sala

Milano

A Milano, la capitale morale italiana, del business e della moda, la serata prevede  l’adesione della Pinacoteca di Brera, dalle 18.00 alle 22.15, e  delle Gallerie d’Italia, dove sarà possibile visitare, gratuitamente, il giardino segreto del chiostro ottocentesco. La pinacoteca è il più importante e caratteristico museo della città meneghina. Il museo si caratterizzata per l’esposizione quasi esclusiva di opere pittoriche della tradizione della scuola veneta e lombarda e rappresenta un rinomato centro culturale a livello mondiale. La pinacoteca custodisce alcuni capolavori molto importanti. Ricordiamo solo per citare i più famosi: Il Cristo morto del Mantegna, la Cena di Emmaus di Caravaggio, il bacio di Francisco Hayez e altri ancora.

La pinacoteca di Brera

Le Gallerie d’Italia si trovano invece in piazza della Scala e esattamente a Palazzo Brentani, Palazzo Anguissola Antona Traversi e l’ex Banca Commerciale Italiana. Le Gallerie conservano il patrimonio artistico di proprietà di Intesa San Paolo, e quello della Fondazione Cariplo.

Napoli

Anche il capoluogo partenopeo, imponente e ricco di storia, aderisce alla Notte Europea.  Saranno aperti la sera del 18 maggio il Museo archeologico Nazionale di Napoli, il Museo di Capodimonte e Palazzo Reale.  Amanti dell’arte, curiosi e turisti potranno poi  passeggiare al chiaro di luna e ovviamente ammirare le bellezze suggestive del Parco archeologico di Ercolano a partire dalle 19.45, fino alle 23.00. Aderiscono alla serata culturale anche gli scavi archeologici di Pompei, Oplontis e Boscoreale. Immancabile a pochi km di distanza da Napoli, l’apertura serale de La reggia di Caserta.

La Reggia di Caserta

Per informazioni su tutti gli eventi: www.musei.beniculturali.it

Please follow and like us:
error

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *